La Malesia riapre ai turisti internazionali dal 1° aprile

La Malesia riapre ai turisti internazionali dal 1° aprile
15 Marzo 08:21 2022 Stampa questo articolo

Dal 1° aprile, piena riapertura dei confini della Malesia. Il Paese è pronto ad accogliere nuovamente i viaggiatori internazionali.

Dopo quasi due anni di chiusure legate alla pandemia Covid-19, dal prossimo mese i viaggiatori completamente vaccinati potranno godere di viaggi senza quarantena. Dovranno solo sottoporsi a test Covid-19 Rt-Pcr due giorni prima della partenza e a test Rtk-Ag entro 24 ore dall’arrivo nel Paese.

Per facilitare l’ingresso in Malesia, i viaggiatori con documenti di viaggio validi possono scaricare e attivare – sin da subito – l’app di tracciamento MySejahtera (da Apple App Store, Google Play Store o Huawei AppGallery) e completare il modulo di pre-partenza sotto l’icona “Viaggiatore” senza la necessità di richiedere il MyTravelPass, che sarà abolito.

Per i viaggiatori internazionali non completamente vaccinati c’è invece la quarantena di cinque giorni all’arrivo.

Bambini e giovani di età compresa tra 12 e 17 anni potranno entrare senza quarantena e dovranno sottoporsi a Covid-19 Rtk-Ag, somministrato professionalmente, entro 24 ore dall’arrivo in Malesia.

L’uso delle mascherine nei luoghi pubblici e l’accesso ai locali con l’ausilio dell’applicazione MySejahtera rimangono in vigore come prassi standard durante la fase endemica, soprattutto in aree affollate.

Il governo ha anche stabilito il ritorno delle attività a piena capacità anche se il distanziamento fisico è, comunque, incoraggiato.

«Siamo felici di poter annunciare la ripresa dei viaggi internazionali e non vediamo l’ora di impegnarci con compagnie aeree e trade per aumentare gli sforzi di marketing per promuovere la Malesia come destinazione di viaggio sicura – ha dichiarato Dato’ Sri Hajah Nancy Shukri, ministro del Turismo, delle Arti e della Cultura della Malesia – Con l’imminente riapertura dei confini internazionali, è giunto il momento che Tourism Malaysia attui il suo piano strategico 2022-2026 per intraprendere trasformazioni strategiche, stringere partnership intelligenti, migliorare la promozione del turismo e ottimizzare la sua comunicazione strategica e il coinvolgimento dei media».

Impegno confermato da Libra Lee Haniff, direttore Tourism Malaysia Paris, responsabile anche di Italia, Spagna e Portogallo: «È la notizia tanto attesa dai viaggiatori di tutto il mondo e speriamo che questo incoraggi il turismo e rilanci l’economia locale. Tourism Malaysia rafforzerà i propri sforzi per promuovere ancora di più la destinazione, con un atteggiamento ancora più positivo e propositivo, vista l’importanza di questo momento».

L'Autore