La Polonia spinge sul mercato italiano con più voli, fam trip e webinar

La Polonia spinge sul mercato italiano con più voli, fam trip e webinar
25 Gennaio 11:45 2023 Stampa questo articolo

La Polonia, con il suo Ente nazionale per il turismo, fa il punto della situazione e inizia a gettare le basi delle attività previste per il 2023, puntando sul mercato italiano con sempre maggiore attenzione e interesse: l’intento è di consolidare quanto raggiunto nel 2019, quando si erano registrati arrivi per oltre 600mila italiani.

«La Polonia è una meta moderna e dinamica, molto apprezzata dagli italiani che prediligono fra tutto le nostre città d’arte come Cracovia, Varsavia, Danzica e Breslavia fra tutte – ha ffermato Barbara Minczewa, direttrice dell’Ente per l’Italia – Ma la promozione della destinazione per il 2023 sarà incentrata su una Polonia meno nota, una terra che attrae per il ricco patrimonio storico-culturale ma che deve oggi rivelare al grande pubblico la sua incredibile bellezza naturalistica, la biodiversità, le possibilità legate all’outdoor e la squisita offerta gastronomica».

Per quanto riguarda l’Italia, con dati che fanno riferimento ai primi 10 mesi del 2022 il numero di pernottamenti non ha ancora raggiunto i dati dello stesso periodo del 2019, ma con un aumento del +90% se si guarda al 2021. «Sono dati al momento ancora parziali, mancando i numeri degli ultimi due mesi del 2022, periodo particolarmente importante perché comprende le festività natalizie. A ogni modo, ci mostrano un trend in crescita, in generale per i flussi provenienti dall’Unione europea», ha continuato Minczewa.

Per dare continuità a questo deciso trend di crescita, l’Ente prevede di consolidare il proprio sostegno al settore e alla catena distributiva, in particolare, con incontri di formazione online e fam trip, fiere ed eventi.

Inoltre, centrali sono i due nuovi collegamenti per Lublino, città accademica e importante punto di unione fra l’Europa occidentale e quella orientale; così come il grande ritorno del diretto Roma-Danzica, bellissimo centro affacciato sul Mar Baltico.

«La nostra forza sta nei numerosi collegamenti aerei – ha concluso Barbara Minczewa – Che permettono a molti italiani di raggiungere il nostro Paese in ogni stagione dell’anno grazie a operativi che consentono di organizzare long weekend oppure di approfittare dei ponti di primavera, per una breve vacanza o, ancora, del periodo delle festività natalizie, quando si svolgono i mercatini di Natale».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore