Msc Crociere, stop all’obbligo di vaccino negli Usa

Msc Crociere, stop all’obbligo di vaccino negli Usa
30 Agosto 12:14 2022 Stampa questo articolo

A partire dal 1° settembre Msc Crociere non richiederà più l’obbligo di vaccino Covid ai passeggeri residenti negli Usa e in viaggio verso Caraibi e Bahamas.

Un annuncio che è un importante aggiornamento dei protocolli anti Covid per le crociere. Già all’8 agosto, in realtà, la compagnia ha fatto entrare in vigore le nuove norme di sicurezza per tutte le navi in partenza dai porti statunitensi, allineandosi di fatto a quanto disposto dai Cdc.

Così come riportato da Travel Weekly, i test pre partenza sono ora raccomandati ma non obbligatori per i viaggiatori completamente vaccinati. Chi non è in possesso del certificato di vaccino anti Covid, invece, dovrà eseguire un tampone almeno tre giorni prima e presentarlo al momento dell’imbarco. Gli ospiti sotto i due anni sono esenti da tale regola.

Infine, per i non residenti negli Usa, Msc richiederà la vaccinazione completa a tutti i passeggeri dai 12 anni in sù.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore