Babbo Natale insolito, dalle Hawaii ai tropici

Babbo Natale insolito, dalle Hawaii ai tropici
18 Ottobre 14:39 2017 Stampa questo articolo

Il mercatino di Natale versione down under è il Nunawading Christmas Twilight Market che si tiene  a Melbourne il 10 dicembre. Make it. Bake it. Grow it è lo slogan dell’evento in Australia con un centinaio di espositori che offrono ogni genere di oggetto artigianale per decorare la casa e il giardino nei giorni di festa, ma anche idee regalo come bigiotteria, ceramiche, ricami, giocattoli e abbigliamento per bambini, cosmetici naturali. Non mancano dolci, confetture e specialità per la tavola delle feste.

I mercatini di Natale arrivano anche alle Hawaii con l’appuntamento all’Edith Kanakaole Stadium di Hilo il 15 e 16 dicembre per il Big Island’s Best Christmas Arts, Crafts, Gifts & Food Fair che chiama a raccolta i migliori artigiani dell’arcipelago con le loro mercanzie a tema natalizio e non solo. Oltre a sculture in legno, tessuti e decorazioni, tra gli stand si trovano anche originali regali come perle di Tahiti, abiti in stile hawaiano, olii essenziali delle isole e specialità gastronomiche tipiche.

Il 3 dicembre il Sacramento Christkindlmarkt ricrea l’atmosfera dei mercatini tedeschi sotto il sole della California, con tanto di cori natalizi, visita di Santa Klaus e distribuzione di Lebkuchen e Magenbrot, i dolci tipici. Una trentina gli espositori di arts and crafts e decorazioni festive.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Maria Grazia Casella
Maria Grazia Casella

Guarda altri articoli