Fiumicino inaugura l’area imbarco A al Terminal 1

Fiumicino inaugura l’area imbarco A al Terminal 1
02 Maggio 10:53 2022 Stampa questo articolo

Tutto pronto all’aeroporto di Fiumicino per l’apertura il 19 maggio prossimo della nuova area di imbarco A dell’aeroporto di Fiumicino, una struttura di tre piani per 37mila metri quadrati all’interno del Terminal 1 che ospita 23 nuovi gate e aumenterà di oltre 6 milioni il numero di passeggeri all’anno in transito nella Capitale.

Per accedere alla nuova area si superano i varchi della sicurezza del T1 e ci si trova subito di fronte a una grande hall  che ospita i negozi del molo, sia food che retail. Nella stessa superficie, lateralmente, sono stati allestiti i nuovi nastri per la riconsegna dei bagagli per i passeggeri che sbarcheranno dai 23 gates della nuova struttura.

Illuminata prevalentemente da luce naturale, provvista di servizi nursery, business area, impianti fotovoltaici e di tutte le certificazioni internazionali sul rispetto dell’ambiente e dell’ecosostenibilità, il nuovo molo  è stato costruito con un  investimento di quasi 400 milioni di euro, ed i lavori sono iniziati a fine 2017 ma poi si sono interrotti a causa del lockdown a marzo 2020.

Secondo i vertici di AdR questa nuova struttura  assicurerà almeno 100 nuove assunzioni dirette in Aeroporti di Roma fra addetti alla pulizia, servizi di handling e assistenza ai passeggeri; ma poi sono previsti anche almeno 10mila posti di lavoro nell’indotto che ruota intorno al nuovo molo, fra negozi, servizi aeroportuali, operatori turistici.

La struttura sarà operativa dal 19 maggio, mentre  a luglio inizieranno i lavori per riqualificare un’altra area di imbarco del T1 con 10 gate. I vertici Adr tengono a sottolineare  che il nuovo molo A è stato costruito all’interno del sedime aeroportuale e fino a pochi anni fa l’intera area ospitava  solo piazzali inutilizzati.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore