Primarete sposa il modello di affiliazione “pay per use” per le adv

Primarete sposa il modello di affiliazione “pay per use” per le adv
24 Febbraio 12:59 2023 Stampa questo articolo

“Affiliarsi a Primarete non è più un costo, ma un guadagno”. Con questo slogan, il network Primarete torna alla Bmt di Napoli per presentare il suo nuovo modello di affiliazione alle agenzie di viaggi del sud. Ispirato a quanto già accade in Europa, non richiede più il pagamento da parte delle adv per appartenere o affiliarsi al network, ma adotta la formula pay per use.

Francesca Zilio Primarete«La nostra filosofia innovativa e controcorrente ci porta a tracciare per primo un nuovo sentiero, per andare incontro a una domanda che gli agenti di viaggi, a partire dai gruppi social, si pongono: perché pagare un network? – dice la responsabile marketing e comunicazione del gruppo Primarete Francesca Zilio – Noi porteremo loro un messaggio tangibile e carico di un nuovo contenuto. In Europa, le agenzie non pagano l’appartenenza o l’affiliazione a un network, ma usano il sistema pay per use. Il nostro presidente, uomo di marketing e vocato ai bisogni dei consumatori è sempre stato attento e sensibile ai cambiamenti fino ad arrivare al network digitale e ad anticipare spesso il mercato con le sue idee. Staremo a vedere se anche questa volta il gruppo Primarete da parte delle agenzie raccoglierà consensi usando questa nuova formula».

Quest’anno Primarete compie 30 anni di attività e già annuncia tante iniziative, a partire dalla necessità di incontrare a Napoli le agenzie del sud: «La nostra presenza al sud ha una lunga storia; in questi ultimi anni le agenzie sono aumentate e oggi rappresentano il 50% della nostra rete», aggiunge Zilio. La presenza in fiera servirà anche a illustrare l’innovazione digitale di tutti i portali del network e soprattutto le funzionalità di Flypoint, Cruisepoint e il neonato Hotelpoint.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Claudia Ceci
Claudia Ceci

Giornalista professionista, redattore. Specialista nel settore viaggi ed economia del turismo e delle crociere dopo varie esperienze in redazioni nazionali tv, della carta stampata, del web e nelle relazioni istituzionali

Guarda altri articoli