Star Alliance migliora la tariffa Round the World

Star Alliance migliora la tariffa Round the World
25 Gennaio 16:28 2018 Stampa questo articolo

Novità nel prodotto Round the World (Rtw) di Star Alliance. Ora con queste tariffe è possibile fare il proprio viaggio intorno al mondo, fermandosi in due destinazioni, non più tre, per almeno 24 ore. Questa modifica aumenta il numero di itinerari disponibili sul network di Star Alliance che possono essere utilizzati per i viaggi Rtw.

«Con solo due stopover, il Round the World di Star Alliance sarà più allettante. I clienti troveranno più semplice creare il proprio itinerario su misura scegliendo fra la vasta offerta fornita dalle nostre 28 compagnie aeree membre. Tutte insieme queste operano oltre 18.400 voli giornalieri, collegando 1.300 destinazioni in 191 Paesi», ha dichiarato Janice Antonson, vice president commercial and communications di Star Alliance.

I biglietti Rtw, valgono 12 mesi, e possono essere prenotati online contattando qualsiasi compagnia aerea membro di Star Alliance, o un agente di viaggi. Lo strumento “Star Alliance Book & Fly” è disponibile in inglese, tedesco e giapponese e consente ai passeggeri di pianificare il proprio viaggio Rtw comodamente da casa, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Coloro che desiderano condividere i propri itinerari possono farlo tramite e mail o attraverso la funzionalità integrata dei social media. Una volta che tutti i voli sono stati prenotati, i biglietti elettronici possono essere emessi facilmente tramite lo strumento online.

Il costo totale varia a seconda della classe di prenotazione, dell’itinerario preciso, del chilometraggio e del routing scelti, nonché dalle fluttuazioni dei tassi di cambio: in termini di distanza, i clienti possono creare il proprio itinerario personalizzato fino a 26, 29, 34 o 39mila miglia. Per dare un’idea delle distanze, la circonferenza della Terra misurata all’equatore è di circa 24.901 miglia.

I clienti possono scegliere le rotte che preferiscono, rispettando i limiti in miglia previsti dai diversi livelli tariffari. Il viaggio deve cominciare e terminare nello stesso Paese e prevedere un’unica direzione, verso est o verso ovest, anche se alcuni cambi di direzione sono consentiti all’interno dello stesso continente. Sia l’Oceano Atlantico che l’Oceano Pacifico devono essere attraversati una sola volta.

Oltre a costruire un itinerario da zero, i clienti possono anche scegliere tra una vasta gamma di viaggi Rtw tematici, tra cui World Food, World Wonders, Architecture Hotspot, Nature Trail, Aquatic Wonders, Connecting Cultures, Natural Wonders, Sports Hotspots, Wine Tasting, Romantic Journey e Luxury Lifestyle. In questo caso, lo strumento carica automaticamente un itinerario suggerito, che il passeggero può adattare in base alle proprie esigenze. Tutti i dettagli sono disponibili su http://www.staralliance.com/en/web/staralliance/inspiration

Deve essere effettuata una sosta di almeno 24 ore in minimo due città e l’itinerario può includere fino a 15 soste. Nell’ottica di offrire una scelta più ampia ai viaggiatori, sono anche disponibili tariffe speciali Rtw che richiedono almeno tre scali e consentono un numero massimo di fermate che va da cinque a 12.

I clienti che viaggiano con i biglietti Giro del Mondo di Star Alliance possono accumulare miglia con uno qualsiasi dei Programmi Frequent Flyer offerti dalle compagnie aeree dell’alleanza. Le miglia accumulate possono concorrere all’ottenimento dello status Star Alliance Gold o Silver e possono essere utilizzate per acquistare voli, ottenere upgrade o soggiorni in hotel.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore