Azamara, stop ai tamponi prima della partenza

Azamara, stop ai tamponi prima della partenza
20 Luglio 11:10 2022 Stampa questo articolo

A partire dal 25 luglio, Azamara non richiederà più tamponi pre-partenza ai crocieristi. Eccezione, però, per quei porti in cui in virtù delle regole locali i testi prima dell’imbarco sono richiesti.

Azamara – come si apprende da Travel Weekly – continuerà a richiedere soltanto la prova di vaccinazione all’imbarco. Tutti gli ospiti delle sue navi che hanno dai 12 anni in sù dovranno essere completamente vaccinati con l’ultima dose effettuata almeno 14 giorni prima del viaggio. La compagnia, inoltre, richiede il booster ai viaggiatori idonei per poterlo eseguire.

LEGGI ANCHE: USA, STOP AL PROGRAMMA COVID-19 PER LE CROCIERE

I bambini di età inferiore ai 12 anni non hanno bisogno di essere vaccinati per poter effettuare una crociera Azamara. 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore