Boscolo Tours, un catalogo Europa dedicato al centro-sud Italia

Boscolo Tours, un catalogo Europa dedicato al centro-sud Italia
27 Marzo 07:00 2018 Stampa questo articolo

Anteprima alla Bmt di Napoli per il catalogo Europa di Boscolo Tours, esclusivamente dedicato alla clientela del centro-sud Italia. È la prima volta che un tour operator realizza la doppia edizione di una programmazione (per un target medio-alto ma con ampia tariffazione) per mirarla solo ad una determinata area del Paese.

«Abbiamo voluto personalizzare la nostra offerta di oltre 100 tour che prevede partenze da ogni parte del centro-sud Italia, con addirittura dei punti raccolta dei clienti, su richiesta, ai caselli autostradali – spiega il direttore commerciale Salvatore Sicuso – Con questo intendiamo mostrare il nostro voler essere capillare nell’erogazione del servizio. Ci sono poi altri plus di sicuro valore, quali ad esempio la presenza di un assistente Boscolo Tours all’aeroporto di Fiumicino che è il nostro hub aeroportuale di riferimento, che accompagnerà i clienti fino all’interno dell’area sterile, assicurando così un’assistenza personalizzata in ogni fase del viaggio».

«E ancora – prosegue Sicuso – la trasformazione degli stopover: nel caso in cui è prevista una sosta la notte prima dell’inizio del viaggio o quella di ritorno dallo stesso, abbiamo programmato delle visite in città durante la sosta, come per i pacchetti sulla Svizzera che prevedono un pernottamento sul lago Maggiore, dove abbiamo realizzato un tour serale del lago. Siamo convinti che queste peculiarità possano fare la differenza e del resto siamo già apprezzati dalla clientela se si considera che un buon 50% dei nostri clienti appartiene al segmento dei repeater».

È un avvicinarsi al territorio che completa la strategia di Boscolo Tours che si avvale di product manager ciascuno responsabile della propria area di offerta: «Questo consente – spiega Sicuso – di dare una consulenza a tutto campo a ogni adv che contatta la nostra struttura organizzativa». L’operatore conferma poi i regimi commissionali del recente passato con un range che va dal 10 al 15% a seconda del volume di transazioni effettuate dalle singole agenzie, per cui è previsto anche un programma di fidelizzazione e un roadshow con tappe a Verona, Firenze, Roma, Bologna, Napoli e Catania.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli