Rent a car, Aniasa lancia il podcast per noleggiare in sicurezza

Rent a car, Aniasa lancia il podcast per noleggiare in sicurezza
02 Marzo 08:21 2022 Stampa questo articolo

Si chiama “Sì, guidare!” il podcast di Aniasa e Unione Nazionale Consumatori, disponibile sulle principali piattaforme Spotify, Apple Podcast, Google Podcast, Spreaker con vari episodi per noleggiare auto in totale sicurezza. Uno di questi episodi è dedicato alle vacanze sulla neve.

Il noleggio auto per una settimana bianca può essere considerata una soluzione ottimale per i consumer italiani che non hanno un mezzo di trasporto adatto alle strade di montagna o un portabagagli adeguato, per poter viaggiare in totale tranquillità tra i monti in inverno.

«Il podcast offre consigli utili sul noleggio a lungo e breve termine nella convinzione che viaggiare in modo sostenibile sia un diritto, ma anche un dovere – afferma Massimiliano Dona, presidente di consumatori.it – Il nostro obiettivo è dare ai consumatori informazioni utili su tutte le tematiche di consumo legate al tema della mobilità, ma regaliamo loro anche un’esperienza di viaggio attraverso le storie che raccontiamo in ogni episodio alla guida di diversi modelli di autovetture».

Sulla valenza del podcast si è soffermato anche Giuseppe Benincasa, direttore generale Aniasa: «Ogni giorno, per ragioni di business e di turismo diverse decine di migliaia di italiani utilizzano i servizi del noleggio a breve termine e del car sharing. Questa serie di podcast costituisce uno strumento agile, concreto e diretto per saperne di più e vivere al meglio l’esperienza di noleggio o di car sharing per rendere ancora più consapevole e responsabile il rapporto tra operatori e clienti, fornendo preziose indicazioni per affittare l’auto in sicurezza ed evitare sorprese».

E tra le buone regole per l’autonoleggio, contenute nel podcast, vengono elencati  tre suggerimenti basilari sottolineati da Unc e Aniasa: la scelta del canale più adeguato, facendo attenzione a distinguere le società di rent-a-car da altre agenzie o broker; la verifica delle dotazioni di bordo e riportare sempre l’auto con la stessa quantità di carburante segnalato alla consegna della vettura, per evitare di dover pagare penali e supplementi salati, facendo annotare sulla ricevuta di riconsegna che il serbatoio è pieno.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore